TARI: lo sconto negato


Ad aprile scorso, dopo la polemica scoppiata in Consiglio sul Regolamento IUC, il sindaco Michele Abbaticchio dichiarava: “i virtuosi della differenziata del 2016 non saranno traditi”.

Al contrario, oggi, i cittadini di Mariotto, Palombaio e centro antico di Bitonto che avevano fatto richiesta per vedersi riconosciuto lo sconto, previsto dal suddetto Regolamento, sul pagamento della TARI per il 2016 (aumentata rispetto all’anno precedente), si sono visti recapitare questa comunicazione.

Alla stregua del suo mentore Matteo Renzi, Abbaticchio illude le famiglie residenti nelle frazioni e nel centro antico, promettendo uno sconto TARI che non sarà in grado di assicurare.

Le ragioni?
1. Scrive un Regolamento, prevedendo che il gestore del servizio raccolta rifiuti fornisca a fine anno dati che non potrà fornire perché sprovvisto delle dovute attrezzature.
2. Non monitora nel corso dell’anno l’andamento della raccolta, perdendo di mano la situazione.
3. In assenza di monitoraggio, non intraprende azioni politiche per correggere tempestivamente il tiro.
4. Non assicura le necessarie coperture finanziarie.

Noi lo avevamo detto.